Politiche 2018, appello al voto della candidata alla Camera Francesca Intorcia

143

Caro elettore/elettrice,

soprattutto cari amici,  il mio appello al voto parte al contrario.

Grazie!

Grazie per avermi accompagnata in questo lungo cammino di campagna elettorale, grazie per avermi caricato con il vostro entusiasmo e con la vostra energia.

Questa non è stata la mia campagna elettorale, è stata la nostra strada che insieme abbiamo tracciato per il domani che verrà.

I vostri occhi, le mani che ho stretto, i sorrisi e gli abbracci rimarranno per me un patrimonio umano che mi porterò ovunque andrò.

Grazie, Amici miei!

Il 4 marzo sarà una domenica che segnerà l’inizio di un nuovo percorso per l’Italia, crediamoci e vinciamo. Ridiamo speranza e dignità ai ceti deboli, alle fasce disagiate, ai pensionati e soprattutto ai giovani. La Sicilia è ricca di menti brillanti e di specificità che dobbiamo saper valorizzare e canalizzare. 

Il piano per la nostra isola sarà quello di uno sviluppo economico grazie alla creazione di posti di lavoro per i giovani, e alla riduzione delle imposte per le famiglie e le imprese.

Pensiamo alle aziende, alla loro internazionalizzazione, pensiamo alla sicurezza dei cittadini e al benessere dei luoghi in cui viviamo.

Il programma del centrodestra, cari amici, è l’unica alternativa valida per un Paese che ha voglia di riprendere la sua centralità nel resto d’Europa, la Sicilia al centro del mediterraneo.

Ci siamo! È arrivato il momento del voto. Costruiremo le basi di un solido cambiamento liberale perchè per noi prima vengono le Persone.

Non vi chiedo solo il voto, vi chiedo di impegnarvi insieme a me per partecipare alla rinascita della Sicilia e dell’Italia.

L’impegno pubblico rimane per me la forma più alta di contributo per il bene comune. Questa sono io oggi, questa sarò io sempre.

Oggi non c’è spazio per i qualunquismi e le demagogie, oggi è il tempo dei programmi realizzabili e per questo concreti, come quello presentato dal centrodestra.

Oggi la scelta non riguarda personalismi e storiche contrapposizioni, riguarda semplicemente il futuro con le capacità e le competenze che possono essere messe in campo per trasformarlo in una fattiva e condivisa realtà.

Abbiamo la migliore squadra! L’entusiasmo, misto alla volontà di interessarsi alla cosa pubblica, è già una vittoria che ha un unico senso: far ripatire l’Italia.

E allora cambiare è possibile, cambiare si può.

Mi rivolgo anche a te, a te che sei indeciso pure se finire di leggere la mia lettera. Non abbiamo molte alternative, dobbiamo andare a votare. Dobbiamo votare Forza Italia, questa occasione non possiamo sprecarla.

Mentre tutti gli altri si sono affannati a buttarci fango addosso noi abbiamo esibito il miglior vestito, quello dell’educazione. Abbiamo parlato di noi, abbiamo parlato di voi, cari cittadini.

Abbiamo parlato di come ritornare ad una economia fluida, di lavoro e di sanità.

Io sono stata con voi in questi giorni, sarò con voi domani.

A Roma, al Parlamento non ci sarò io ma ci sarete voi. Diamo voce al territorio, date voce a voi stessi.

IL 4 MARZO COLORIAMOCI DI AZZURRO

IL 4 MARZO VOTA FORZA ITALIA

VIVA L’ITALIA, VIVA LA SICILIA, VIVA FORZA ITALIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.