Naufragio di migranti, 21 morti fra cui una donna incinta

79

 

Sono 72 i migranti salvati in due operazioni di soccorso e che si trovano attualmente sulla nave Aquarius. Trenta sono stati salvati mentre stavano per affondare su un’imbarcazione di legno mentre gli altri 42 si trovavano su un gommone intercettato dalla Guardia costiera libica in acque internazionali a 53 miglia nautiche dalle coste nord africane. I migranti sono stati soccorsi dalla nave mercantile cipriota MV Everest. Hanno raccontato dei dispersi, almeno 21, tra cui una donna incinta. Tutti sarebbero annegati in un naufragio mentre altri 90 sarebbero tornati in Libia dopo essere stati intercettati dalla Guardia Costiera Libica.

I naufraghi accolti a bordo della Aquarius provengono da dodici diversi Paesi, principalmente dall’Africa occidentale (Nigeria, Guinea, Gambia e Ghana) ma anche da Sudan e Sud Sudan. Tra loro anche tre donne, di cui una in gravidanza, e quattordici minorenni, tutti non accompagnati. L’imbarcazione di legno su cui si trovavano si è quasi capovolta e alcuni sarebbero caduti in acqua.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.