Marsala: si può vendere calia e simenza purché belli e puliti

97

Nel centro urbano di Marsala sarà possibile svolgere attività commerciale itinerante ambulante), purchè la vendita avvenga con l’ausilio di supporti e mezzi decorosi. È quanto ha stabilito un’ordinanza sindacale che – a certe condizioni – amplia e favorisce tale tipologia di commercio sulle aree pubbliche del centro cittadino. In pratica, la vendita di gelati, granite, spremute di tipicità locali (arance, limoni, melograni…) o di prodotti legati alle tradizioni (calia e simenza, caldarroste, zucchero filato…) potrà essere svolta nel rispetto dei luoghi in cui si vuole esercitare l’attività commerciale. Com’è noto, in forza di precedenti provvedimenti che richiamano normative regionali, numerose vie e piazze del centro urbano – per motivi di viabilità, pubblico interesse, igienici e sanitari – sono state interdette all’esercizio del commercio itinerante. Tenuto conto che tale divieto coinvolge anche quelle forme di vendita tradizionali, apprezzate sia dai cittadini che dai visitatori, l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno autorizzarle a svolgere attività laddove – nel rispetto del decoro urbano – contribuiscono ad animare la città. Così come si legge nell’ordinanza a firma del sindaco Alberto Di Girolamo, le attività itineranti, a seconda della tipologia dei prodotti commerciali, saranno autorizzate alla vendita in occasione di eventi legati alle tradizioni del territorio (processioni, sagre…) o in determinati periodi dell’anno (ottobre/febbraio). Sarà invece consentita tutto l’anno la vendita di gelati, granite e spremute di prodotti tipici del territorio (arance, limoni, melograni…). Ovviamente, il posizionamento di supporti e mezzi utili alla vendita non deve creare intralcio alla circolazione veicolare e pedonale, rispettando le prescrizioni imposte nelle zone a traffico limitato. Sarà obbligo dell’ambulante mantenere pulito lo spazio occupato, dotandosi di appositi cestini per la raccolta differenziata. Se si è belli e puliti si può fare tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.