Calcio a 5, serie C1: Marsala Futsal – Akragas Futsal 2-3

50

Quella appena conclusa per il Marsala Futsal è stata una settimana molto intensa dove le formazioni di tutte le categorie sono state impegnate in gare decisive, insomma è stata la settimana dei verdetti per le tre formazioni giovanili, mentre per quanto riguarda la prima squadra, sconfitta dall’Akragas Futsal, l’appuntamento con la salvezza matematica è slittato ancora.

Nella gara valida per la decima giornata di ritorno del campionato di serie C1, infatti, le cose non sono andate bene per la formazione di Mister Bruno, piegata tre a due dall’Akragas Futsal, tra le mura amiche. Stavolta non è bastata la grinta e la determinazione dei lilibetani che spesso in casa ha fatto la differenza ma una serie di eventi negativi  hanno fatto si che si concretizzasse questo risultato che riduce a cinque i punti di vantaggio dalla zona play out a tre giornate dal termine. Tanta sfortuna ha accompagnato il Marsala Futsal a partire dall’infortunio subito dal portiere Vaiana al 16esimo del primo tempo, per lui è stato indispensabile il trasferimento  al pronto soccorso di Marsala per accertarne una frattura del setto nasale. Ben tre pali clamorosi colpiti, da Cottone, Bruno e Pizzo e alcune sviste arbitrali, come un fallo di mani non visto in occasione del raddoppio ospite o dell’incompresa espulsione diretta combinata a Pizzo per gioco pericoloso e forse per proteste. Decisioni queste che hanno, senz’altro,  inficiato sul risultato dei marsalesi, i quali sono andati a segno allo scadere con Bruno al 60esimo minuto e con Figuccio nel corso del primo minuto di recupero. Insomma una giornata storta dove senza dubbio il Marsala avrebbe meritato miglior sorte.
Il tabellino della gara
Marsala Futsal:Vaiana, Cusumano, Alagna, Milazzo, Bruno, Trotta, Cottone, Figuccio, Farina, Pellegrino, Perrella, Pizzo. Allenatore Enzo Bruno
Akragas Futsal:Cillari, Cinici, Mosca, Isgrò, Sutera, Fuschi, Colore, Incorvaia, Brasile, Toledo, Sacco, Mossutto. Allenatore Giuseppe Castiglione.
Arbitri: Danilo Inserra e Andrea Salvatore Calì, entrambi della sezione di Caltanissetta;
Reti: 2’ e 31’,  Fuschi (A), 34’ Colore (A), 60’ Bruno (M), 60’+1 Figuccio (M);
Ammoniti: 4’ Fuschi (A), 31’ Cusumano (M), 36’ Trotta (M), 49’ Bruno (M); Espulso: 30’+1 Pizzo (M);
Tiri liberi: 18’ e 28’ Colore (A) parati da Cusumano (M), 30’ Pizzo (M) parato da Cillari (A), 50’ Toledo (A) parato da Cusumano (M), 59’ Brasile (A) parato da Cusumano (M);

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.