Marsala: spaccatura tra PD e giunta Di Girolamo. Il coordinamento ritira gli assessori

Come ventilato nelle ultime ore, nella riunione di direzione comunale del Pd, avvenuta ieri sera, la stessa ha votato favorevolmente (27 su 7 contrari) la relazione presentata dalla segretaria comunale, nella quale invita gli assessori Clara Ruggieri, Anna Maria Angileri e Agostino Licari a ritirare le proprie deleghe.

Ecco il testo della mozione approvata dalla direzione comunale del PD nell’incontro di ieri sera:

«Per oltre un anno, la Segreteria del Circolo, unitamente al Coordinamento, ha lavorato per ottenere maggiore condivisione nelle scelte dell’Amministrazione e maggiore informazione sulle attività e le iniziative intraprese;
– Più volte ha chiesto un maggiore coinvolgimento del Gruppo consiliare e del Partito e maggiore attenzione agli obiettivi a medio e breve termine;
– È ormai montante il malcontento popolare, che pone l’intero partito in difficoltà nei rapporti con la città;
– Nessun coinvolgimento c’è stato anche nell’ultimo completamento di Giunta, che pure poteva essere occasione di rilancio dell’azione politica e amministrativa;
– Nessuna strategia si intravede nella programmazione delle attività turistiche; fallimentari sono state le attività culturali e quelle di promozione delle attività produttive;
– Gravissima la decisione degli Assessori del Partito Democratico di approvare il piano triennale senza condividerlo con il Partito e con la maggioranza
Tutto ciò sancisce una gravissima frattura tra coordinamento comunale e gruppo consiliare, da una parte, e Amministrazione Comunale, dall’altra, e obbliga il coordinamento stesso ad assumere decisioni conseguenti e non più rinviabili.
Pertanto il Coordinamento delibera il ritiro della delegazione del Partito Democratico dalla Giunta, riservandosi di decidere quale sarà il percorso da intraprendere nei confronti dell’Amministrazione e valutando, caso per caso, l’approvazione degli atti proposti. Di conseguenza invita Clara Ruggieri, Annamaria Angileri e Agostino Licari a rimettere le deleghe, in conformità ai principi sanciti dallo Statuto e dal Codice Etico del Partito Democratico».

Un segnale forte inviato dalla segreteria, che conferma la totale spaccatura tra la direzione del partito e l’amministrazione Di Girolamo, il quale non ha partecipato alla riunione di ieri sera cosi come gli assessori Clara Ruggieri, Anna Maria Angileri e Agostino Licari, tutti assenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.