sabato, Luglio 13, 2024
HomeCronacaTragedia a Catania: tre morti per fuga di gas, due sono pompieri

Tragedia a Catania: tre morti per fuga di gas, due sono pompieri

Pesante e triste bilancio quello di una esplosione avvenuta ieri in via Sacchero a Catania, a pochi metri dalla centrale piazza Palestro. Ieri sera, una chiamata di allarme è giunta ai vigili del fuoco di Catania per segnalare una fuga di gas in un appartamento al piano terra di una palazzina. Una squadra di cinque uomini è intervenuta e ha tentato di aprire la porta. L’esplosione si è verificata improvvisamente ed ha coinvolto la squadra investendola in pieno. Due vigili del fuoco sono morti e anche il proprietario dell’immobile, un sessantenne, il cui corpo è stato trovato carbonizzato. L’uomo vendeva e riparava biciclette ed era in affitto in quell’appartamento in cui esercitava anche la sua professione. Altri due pompieri sono rimasti feriti e sono ora in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi di Catania. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe esplosa una bombola di gpl. Uno dei due pompieri morti è un giovane trapanese, Giorgio Grammatico, 37 anni, padre di un bambino. Grammatico aveva militato nel Trapani calcio dal 2000 al 2004 nel campionato di eccellenza. L’altro vigile del fuoco era catanese e si chiamava Dario Ambiamonte.

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS