Ustiona la sua ex e lei lo difende: video però lo riprende mentre compra benzina

101

Inizialmente lo ha accusato di averle gettato addosso una bottiglia piena di benzina e di aver appiccato il fuoco che l’aveva ustionata ma poi, ripensandoci, lo ha difeso ritrattando le sue prime dichiarazioni. E’ indagata adesso per favoreggiamento e falsa testimonianza la giovane messinese Ylenia Grazia Bonavera aggredita nella notte fra il 7 e l’8 gennaio 2017 dall’ex fidanzato Alessio Mantineo. Bonavera, due mesi dopo l’aggressione, aveva perso il bambino che portava in grembo ma lei, continua negare di essere stata aggredita da Mantineo. Contro di lui però vi sono delle prove schiaccianti. il giovane sarebbe stato ripreso da una videocamera di sorveglianza mentre acquista una bottiglia di benzina utilizzata poi per dare fuoco a Ylenia. La giovane ha detto di voler stare con lui e ha ritrattato le accuse. Mantineo è stato condannato in primo grado a 12 anni di carcere per tentato omicidio. La Bonavera ha detto di essere stata aggredita all’alba da uno sconosciuto che le aveva bussato alla porta.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.