Mala del Brenta: confisca beni per Felice Maniero “faccia d’angelo”

459

I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria stanno eseguendo in queste ore un
provvedimento di confisca emesso dal Tribunale Ordinario di Venezia – Sezione
Distrettuale del Riesame e delle Misure di Prevenzione, di 3 immobili di pregio
situati nelle province di Lucca, Pisa e Firenze, facenti capo al pregiudicato Felice
Maniero, ex boss della cosiddetta mala del Brenta.
Agli inizi del 2017, nel dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in
carcere nei confronti di 2 persone (un prestanome e un promotore finanziario), i
finanzieri avevano effettuato anche un sequestro preventivo dei medesimi beni
per un valore equivalente pari ad oltre 17 milioni di euro