Mala del Brenta: confisca beni per Felice Maniero “faccia d’angelo”

241

I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria stanno eseguendo in queste ore un
provvedimento di confisca emesso dal Tribunale Ordinario di Venezia – Sezione
Distrettuale del Riesame e delle Misure di Prevenzione, di 3 immobili di pregio
situati nelle province di Lucca, Pisa e Firenze, facenti capo al pregiudicato Felice
Maniero, ex boss della cosiddetta mala del Brenta.
Agli inizi del 2017, nel dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in
carcere nei confronti di 2 persone (un prestanome e un promotore finanziario), i
finanzieri avevano effettuato anche un sequestro preventivo dei medesimi beni
per un valore equivalente pari ad oltre 17 milioni di euro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.