Salemi, arrestato marsalese sorpreso a rubare in campagna

143

I Carabinieri della Stazione di Salemi hanno arrestato per il reato di furto aggravato Vincenzo Licari, marsalese di 58 anni.
Il malvivente, è stato sorpreso dai militari mentre caricava a bordo della sua
autovettura numerosi paletti di ferro zincato, quelli utilizzati per la coltura della vite,
risultati provento di furto.
I Carabinieri della Stazione di Salemi, sopraggiunti nelle campagne di contrada Dimina,
hanno fin da subito percepito che sul luogo non era presente il proprietario del fondo
agricolo controllato e che ci fosse qualcosa di strano. Identificato il marsalese Licari, fatte
alcune domande sul perché si trovasse lì, i militari hanno scoperto come l’uomo si fosse introdotto nel fondo agricolo di proprietà privata. Aveva divelto tutti i paletti posti vicino le piante di vite e aveva già caricato a bordo della sua vettura parte della refurtiva. Al termine delle operazioni i paletti asportati sono stati quantificati in circa un migliaio per un valore complessivo di quattromila euro. La refurtiva recuperata è stata poi riconsegnata al legittimo proprietario. L’udienza di convalida dell’arresto si è celebrata in data odierna presso il Tribunale ordinario di Marsala ed oltre alla convalida dell’arresto ha visto inflitta, per Licari, la pena dell’obbligo di dimora nel comune di Marsala e la permanenza a casa durante le ore notturne

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.