Autovelox “invisibile” sulla Palermo Sciacca: arriva lo Scout speed

147

Gli autovelox “invisibili” chiamati comunemente Scout speed saranno attivi a partire dal prossimo 4 aprile sulla strada statale 624 ovvero la palermo Sciacca. In un primo momento saranno piazzati nel tratto che comprende gli svincoli di Piana degli Albanesi e San Cipirello.  Dovrebbero servire a moderare la velocità e a rendere più sicura la strada. Questi rilevatori di velocità non sono muniti di “preavviso” per gli automobilisti i quali non troveranno  cartelli né altre indicazioni a bordo strada. Nel tratto interessato il limite è fissato a 90 chilometri orari ma scende a 70 in prossimità degli svincoli e dell’area di rifornimento. Sono collocati all’interno di auto della polizia e non lasciano scampo a chi prova a rallentare o a frenare se si accorge della loro presenza.

Se il limite di velocità superato sarà di oltre 60 chilometri orari i punti della patente sottratti saranno 10, con sanzione accessoria della sospensione della patente da 6 a 12 mesi.