Tusa al posto di Sgarbi: ai Beni Culturali l’archeologo “moderato”

104

E’ archeologo ed anche Soprintendente del mare, uomo da sempre vicino al centrodestra, fa parte del movimento politico fondato dal presidente Nello Musumeci “Diventerà Bellissima”. Sembra avere tutte le carte in regola Sebastiano Tusa, palermitano classe 1952, il quale sarebbe stato scelto per sostituire l’eccentrico Vittorio Sgarbi all’assessorato regionale dei Beni Culturali. La nomina di Tusa dovrebbe essere ufficializzata dopo Pasqua ed è caldeggiata dallo stesso Musumeci, il quale però voleva prima avere il via libera da Forza Italia attraverso il coordinatore Gianfranco Miccichè. Il via libera comunque è arrivato nonostante qualche perplessità di alcuni deputati forzisti guidati da Rossana Cannata. Da qui la decisione, con una firma del decreto che si attende a momenti. Intanto Sgarbi pare che abbia fatto pace con Musumeci. Il critico d’arte avrebbe avanzato l’ipotesi di restare come consulente della regione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.