Rapinatore di banca in trasferta: preso ladro dopo un mese

191

Carmelo Pizzuto, 42 anni, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Partanna Mondello in esecuzione di un’ ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Palermo.

La vicenda ha inizio esattamente un mese fa, il 1 marzo, quando Pizzuto si è introdotto nella banca Unipol di Isola delle Femmine e minacciando la cassiera con un taglierino, si è fatto consegnare 235 euro. L’uomo si sentiva tranquillo, forse perché rapinatore in trasferta.

In poco meno di un mese le indagini, realizzate mediante la visione di decine di filmati dei vari sistemi di videosorveglianza della zona, ha permesso di ricostruire l’intera vicenda e risalire all’autore della rapina, formando un quadro probatorio esaustivo per richiedere la misura della custodia cautelare in carcere.

Fondamentale, il raccordo informativo tra le varie Stazioni Carabinieri, in particolare quelle di Isola delle Femmine, di Partanna Mondello ed Altarello di Baida.

L’uomo nella giornata di ieri, è stato prelevato presso la sua abitazione in zona via Roccazzo nelle prime ore del mattino e condotto al Pagliarelli: l’accusa è di rapina aggravata.