Valle dei Templi: sequestrato il bar “Posto di ristoro”, ricorso dei gestori

50

Il locale “Posto di ristoro” da anni ha visto transitare milioni di turisti e visitatori accorsi da tutte le parti del mondo per visitare la meravigliosa Valle dei Templi di Agrigento. Da fine marzo però, lo storico bar è sotto sequestro. La Digos della Questura di Agrigento ha infatti eseguito tale procedimento e per la titolare dell’attività commerciale, Alessandra Montalbano, si ipotizza il reato di invasione di area demaniale oltre che  “occupazione abusiva di suolo pubblico”. Al sequestro però, i gestori, non ci stanno e hanno annunciato una battaglia legale. Hanno fatto sapere tramite i loro avvocati di « aver pagato, dal 1999 ad oggi, i canoni allo Stato e di non aver invaso nulla visto che nell’area lavorano dalla fine degli anni Cinquanta…. inoltre, la Regione non ha mai ratificato il transito del bene al proprio patrimonio».  Il bar si troverebbe su un’area appartenente al Parco Archeologico, proprio di fronte il famoso Tempio di Ercole e per questo, è scattato il sequestro.

 

 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.