MDR – Massimo D’Aguanno Rappresentanze: Le aziende leader insieme per un progetto ambizioso

148

Le aziende leader delle biotecnologie enologiche, del packaging e degli accessori del vino insieme per un progetto ambizioso. Prodotti per l’enologia della più alta qualità, accessori per il vino dal design più moderno, packaging innovativo e personalizzabile. La MDR – Massimo D’Aguanno Rappresentanze Enologiche, propone i prodotti più all’avanguardia nel settore grazie alla collaborazione con aziende leader nei mercati delle biotecnologie enologiche, etichette, sugheri e chiusure, capsule, tubi, bag in box, altri accessori per il vino. Erbsloeh, La Littorale, Colombin, Poligrafica Sanfaustino Etichette, Cortepack, RR Italia, Pulltex, Cordenons, questi i rinomati Brand rappresentati.
«Ho creato la MDR nel 2013 – spiega il titolare Massimo D’Aguanno, che tra le altre cose ha fatto carriera anche come arbitro di calcio fino alla serie A, divenendo poi Dirigente Aia del Settore Tecnico Nazionale -, con l’obiettivo di essere il partner ideale per le aziende vitivinicole più attente alla qualità e all’innovazione, affinché le stesse potessero contraddistinguersi, rendersi riconoscibili, nei loro mercati di riferimento».
Un progetto ambizioso che prende vita al momento giusto, dopo quasi venti anni di esperienza professionale nel campo delle biotecnologie.
«La mia esperienza – racconta – e le mie conoscenze estese sul mondo del vino sono il valore aggiunto che offro ai miei clienti, con i quali riusciamo a creare una profittevole sinergia, sia per quanto riguarda le tecniche enologiche, valorizzando l’importante lavoro svolto dagli enologi, sia per quanto riguarda la logistica di tutto ciò che è necessario per il prodotto vino e per il suo ‘vestito’».
Un altro punto di forza della MDR è certamente dato, inoltre, da una particolare e costante attenzione all’innovazione, alle novità di un settore continuamente in evoluzione qual è quello correlato al mercato del vino.
«Il mondo del vino va studiato continuamente- dice D’Aguanno-, essendo legato all’edonismo, al piacere, non può prescindere da quella ricerca del “più”, del “meglio”, che soddisfi il wine lover ma anche il semplice curioso».
Essenziali, per D’Aguanno, al punto da essere date per scontate, la qualità e la sicurezza dei prodotti delle aziende produttrici che rappresenta la MDR, e che il suo titolare sceglie con scrupolosità.
«E poi c’è l’immancabile passione – conclude – per questo bellissimo mondo del vino e per tutto ciò che ruota attorno ad esso, e che è il vero trait d’union di tutte le Aziende rappresentate dalla MDR».

Pamela Giampino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.