Vinitaly, al via la 52^ edizione

51

Domenica 15 aprile, aprirà i battenti la 52^ edizione del Vinitaly, la kermesse internazionale dedicata al vino e al mondo che lo circonda. Anche quest’anno si registra il sold out di espositori che propongono i loro prestigiosi vini provenienti da ogni parte del mondo. Su una superficie di 95000 mq, saranno presenti 4365 aziende, 14860 vini, 25% di espositori esteri in più presenti all’interno del padiglione International Wine Hall per bissare il successo dello scorso anno che ha sfiorato i 150 mila visitatori.
Numeri da urlo che meritano il tam tam mediatico che contraddistingue l’evento che puntualmente ogni anno, viene riproposto. Vinitaly, la 4 giorni veronese che promette, come sempre, ogni anno emozioni, è meta ambita dagli addetti ai lavori e dagli amanti del buon vino e del gusto. Non solo vino dunque. In questa eccezionale kermesse enologica è possibile anche degustare menù che propongono sfiziosi accostamenti di vino con prodotti tipici regionali. Ogni giorno, inoltre, è possibile scoprire delle aree evento dove giornalisti, sommelier e produttori presentano al pubblico le migliori produzioni. Al Vinitaly partecipano aziende consolidate nel tempo ma anche nomi emergenti che desiderano far conoscere i loro prodotti nella vetrine internazionale più in voga e sicuramente più importante.
Naturalmente, come sempre la parola d’ordine è: Made in Italy, sinonimo di qualità e gusto. Ma anche Made in Sicily, dato che sono molte le aziende della nostra isola presenti nel padiglione 2 Sicilia. Da sempre, è uno dei padiglioni più numerosi, segno di una particolare e consolidata vocazione verso il buon cibo e sopratutto verso il buon vino. Con 144 aziende espositrici, si conferma il più grande con il suoi 3000 mq, un’estensione pari a circa un terzo di tutta la fiera. Sul “Palcoscenico Sicilia” si potranno esibire dunque, come sempre, le eccellenze siciliane, sempre molto apprezzate dai degustatori, opinion leader e importatori di tutto il mondo. Vino, certo, ma non solo. La fiera di Verona si propone anche come un unicum espositivo anche grazie alla presenza di Sol&Agrifood, salone internazionale dell’agroalimentare di qualità, una particolare rassegna interattiva che prevede anche la partecipane dei visitatori attraverso cooking show, momenti educational e degustazioni. Tutto ovviamente fornito di chef stellati, proposte di wine&food pairing, degustazioni di altissimo livello.

Tiziana Sferruggia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.