Castelvetrano, la locomotiva de “Il Padrino” si rifà il look a Palermo

144

Ha viaggiato pian pianino fino alla stazione di Piraineto e poi fin dentro il cantiere del Passante Ferroviario di Palermo per rifarsi il look, ovvero per restaurarsi. Stiamo parlando della locomotiva che è stata protagonista di una scena del film di Francis Ford Coppola, “Il padrino parte II” del 1974, il secondo film della saga dei Corleone. Dopo il necessario restauro a Palermo, la locomotiva dovrebbe trasferirsi alla stazione di Porto Empedocle per la monumentazione. La locomotiva è stata dichiarata “bene culturale di interesse particolarmente importante” con Decreto del 5 agosto 2003 del Dirigente del servizio tutela ed acquisizioni del Dipartimento Regionale Beni Culturali, Ambientali ed Educazione Permanente su proposta del servizio beni storico-artistici ed etno-antropologici della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani.

Molti castelvetranesi vorrebbero il ritorno della locomotiva a Castelvetrano dopo il restauro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.