Arrestati due tunisini con 600 grammi di hashish su un’Alfa Romeo

101

É stato l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Cefalù, impegnato in un servizio di controllo della circolazione stradale, a fermare lungo al statale Palermo – Catania all’altezza del comune di Scillato, un’Alfa Romeo 147 con a bordo due cittadini nordafricani.

I due successivamente identificati in Ben Ameur Mohamed, nato in Tunisia, classe 1988, e Ben Hassine Hichem,

Ben Hassine Hichem

 nato in Tunisia, classe 1982, entrambi risultati volti noti alle forze dell’ordine, al momento del controllo sono apparsi immediatamente nervosi.

La successiva perquisizione personale e veicolare ha permesso di rinvenire e sequestrare 6 panetti di hashish del peso complessivo di 600 grammi.

I due su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina sono stati tradotti presso il Tribunale di Termini Imerese e giudicati con il rito direttissimo, a seguito del quale, dopo la convalida dell’arresto sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel comune di Santa Croce Camerina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.