Maratona di Rimini: strepitosa prestazione di Michele D’Errico

197

Ancora una strepitosa di Michele D’Errico. Stavolta, alla Maratona di Rimini, dove il portacolori della Polisportiva Marsala Doc, in grandissima forma, ha tagliato il traguardo con il tempo di 3 ore, 16 minuti e 31 secondi, conquistando il terzo posto nella sua categoria d’età (SM60). Una conferma, dunque, per il fresco campione italiano della 100 km SM60 al quale, a Rimini, ha fatto da alfiere il presidente della società biancazzurra, Filippo Struppa, che ha corso la sua ennesima 42 km e 195 metri con il tempo di 4 ore e 48 minuti. Entrambi hanno fatto buona pubblicità alla città di Marsala in terra di Romagna. Oltre trenta atleti biancazzurri, invece, nella più vicina Salemi, hanno partecipato all’ottava edizione del Trofeo “Pani e Altari”, seconda prova del Grand Prix provinciale Fidal. Nella gara (6,6 km) vinta dal giovane Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) con il tempo di 22 minuti e 46 secondi, il più veloce tra gli atleti tesserati per la Polisportiva Marsala Doc è stato Fabio Sammartano (SM40), 29° assoluto, su circa 260 concorrenti, con 26’ e 42’’. A seguire, nell’ordine, hanno poi tagliato il traguardo Francesco Cernigliaro (27’ e 00’’), Antonio Pizzo (27’ e 23’’), Ignazio Cammarata (27’ e 30’’), Vincenzo D’Accurso (27’ e 42’’), Silvestro Giardina (27’ e 49’’), Pietro Sciacca (28’ e 01’’), Antonino Genna (28’ e 01’’), Giuseppe Mezzapelle (28’ e 27’’). E poi ancora Damiano Ardagna, Marianna Cudia, terza nella SF, Giuseppe Cerame, Agostino Impiccichè, Pino Valenza, Antonino Parisi, Giovanni Casano, Antonio Vatore, Baldo Cascia, Antonino Badalucco, Riccardo Sammaritano, Matilde Rallo, Antonino Chirco, Giuseppe Pipitone, Antonino Alagna, Antonio Tumbarello, Vincenzo Maggio, Domenico Ottoveggio, Bruno Manfrè, Maurizio Bilello, Michele Torrente, Paola Imparato, Salvatore Panico, Isabella Valenti, Andrea Greco.