Marsala, manifestazioni garibaldine: sport e veleggiate poco in tema con l’Unità d’Italia

284

Cosa ci azzecchino i ricami, i calendari, i carristi, i cocktail dedicati alla coppia Ana Maria de Jesus Ribeiro da Silva, meglio nota come Anita e Giuseppe Garibaldi, i kite, l’atletica leggera, le mongolfiere, le palestre, il rugby e le scuole di danza con lo sbarco dei Mille a Marsala, non l’abbiamo capito.

Abbiamo letto il programma stilato dalla Amministrazione comunale marsalese in occasione delle giornate garibaldine e abbiamo trovato ben poco, per così dire, di attinente all’evento dello sbarco a Marsala e della conseguente ascesa dell’eroe dei due mondi su per l’Italia, impresa che come sappiamo ha portato all’Unità nazionale.

Per correttezza di informazione diremo che, fatta eccezione per lo spettacolo/inchiesta sulla Spedizione dei Mille portata in scena dall’associazione Arco giovedì 10 maggio, il convegno al Complesso monumentale San Pietro del venerdì 11 maggio dal titolo sintomatico e sibillino  “le convergenze parallele, Crispi Garibaldi e l’impresa di Marsala” e il successivo convegno pomeridiano sempre venerdì a Palazzo Fici, dove però si celebra la ventennale creazione del Centro Internazionale di Studi Risorgimentali, non abbiamo trovato altro che eventi disgiunti, scollegati dall’impresa garibaldina dell’11 maggio del 1860.

A dire il vero, sempre per correttezza, lo spettacolo/inchiesta di giovedì 10 maggio si terrà al Teatro Eliodoro Sollima sia nel matinè previsto alle ore 9 per le scuole e sia quello dedicato al pubblico alle ore 21. E ci siamo chiesti perchè fare un matinè in un teatro di 250 posti che potrà accogliere soltanto una minima parte di studenti fortunati, scelti con un criterio incomprensibile piuttosto che farlo al teatro Impero che avrebbe potuto consentire una fruizione più “democratica” dello spettacolo. Al Sollima forse vi assisterà chi arriverà per primo ed occuperà i posti per lui e per gli amici. A parte questi due o tre eventi, il resto ci sembra “aria fritta” con tutta la simpatia e il rispetto per gli atleti che si esibiranno, per i ballerini che balleranno e per i kitisti (neologismo creato per l’occasione con licenza personale) che voleranno sulle acque in forza del vento e anche per i velisti che veleggeranno su barche personali per spirito garibaldino. Questa è la premessa e per correttezza di informazione è d’uopo però pubblicare in toto il programma. Buone giornate garibaldine a tutti.

 

La “Mostra dei Calendari storici” – Martedì 8 Maggio, Palazzo VII Aprile (ore 17.30) – è il primo appuntamento delle “Manifestazioni Garibaldine 2018” che si svolgeranno a Marsala fino a domenica 13. L’allestimento della mostra, curato dalle locali Associazioni Carristi e Marinai d’Italia, mette in esposizione i calendari che raccontano la centenaria storia di Esercito, Marina e Aeronautica, nonché dell’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato. Sempre martedì 8, al Teatro Comunale (ore 21), il Liceo Classico propone “Italia In…Canta”, un Ensemble di strumenti e voci che esplorerà la storia d’Italia dal punto di vista musicale. Un concerto per Coro e Orchestra in cui saranno eseguiti brani di Morricone, Piovani, De Andrè, Battiato…

Mercoledì 9, al Monumento ai Mille (ore 10) si apre la mostra fotografica “Donne che hanno fatto e che fanno la storia”. La curano gli Istituti “Pascasino” e “Mazzini”, i cui studenti hanno vinto il premio “Rompiamo il Silenzio 2017” per le immagini scattate sulla tematica di genere. In questa esposizione loro riservata, metteranno a confronto donne del passato e del presente impegnate in determinati campi. Nel pomeriggio, sempre al Monumento ai Mille (ore 17), l’iniziativa “Ricami senza tempo” – organizzata dall’Associazione “Riscopriamo il Ricamo” – punta a raccontare la donna eccezionale che è stata Anita Garibaldi che, in un certo senso, tornerà a rivivere proprio nel Monumento dedicato ai Mille. Qui, sarà la studiosa Francesca La Grutta a tracciare il quadro storico e il ruolo delle donne del tempo; mentre Vinziana Rizzo, stilista, racconterà la modernità di Anita attraverso il suo abbigliamento. L’evento si arricchirà dell’estemporanea di pittura “Anit’Arte” curata dal maestro Enzo Campisi e della creazione di cocktail che l’istituto “Abele Damiani” dedicherà ad Anita: sarà pure preparato un piatto intitolato alla coppia risorgimentale.

Il programma di queste prime tre giornate delle “Manifestazioni Garibaldine 2018” si chiuderà Giovedì 10 con lo spettacolo “Inchiesta sulla Spedizione dei Mille” – Teatro Comunale, ore 21 – che sarà portato in scena dall’Associazione “Arco”. Scritto dagli stessi interpreti, Enrico Russo e Giacomo Frazzitta, protagonista è il giovane Ippolito Nievo che svelerà i retroscena della spedizione in un serrato dibattito con la sua coscienza. Matinè per le scuole ore 9.

Venerdì 11 alle ore 9 alla Villa del Rosario vi sarà la deposizione di una Corona di Alloro alle vittime civili dell’11 maggio del 1943.

Alle ore 10, al Complesso Monumentale di San Pietro, convegno “le convergenze parallele, Crispi Garibaldi e l’impresa di Marsala. Sempre alle ore 10, intitolazione di una piazza al senatore Giulio Ingianni. Alle ore 10.30 a Palazzo VII aprile, mostra dei ricami antichi lilibetani.. Alle ore 11.30 al monumento dei Mille, cerimonia di apertura e campo di regata al lungomare. Terzo trofeo Garibaldi Challenge con veleggiata inaugurale.

Alle ore 12:30 alla laguna dello Stagnone, in contrada Birgi Vecchi, campionato italiano Kite freestyle e FIV prokite cup 2018.

Alle ore 17:15 sfilata di balli in piazza della Repubblica.

Alle ore 17:15 a Palazzo fici, convegno da “Crispi alla grande guerra”.

Inaugurazione mostra Stampe antiche della collezione di Mario Arini.

Sabato 12 maggio, alle ore 9:30 in piazza della Vittoria “Marsala in mongolfiera”.

Alle ore 10, allo stadio municipale, mille mete, torneo di rugby giovanile. Alle ore 10, al centro storico, Fit in out” palestra in tour.

Alle ore 11, regate di tutte le imbarcazioni al lungomare. Alle ore 12:30 Laguna Stagnone, Campionato di Kite e Prokite della FIV.

Domenica 13 maggio, alle ore 9, allo stadio municipale campionato regionale di atletica leggera diversamnete abili. Alle ore 10, raduno Ferrari Club Palermo al Monumento dei Mille. Alle ore 10, Fit in out, alla Laguna dello Stagnone presso Incanto.

Alle ore 12:30 alla laguna dello Stagnone, Campionato Kite e prokite.

Alle ore 17, al Monumento ai Mille, premiazioni.