Mazara, escavazione porto canale: rimandati i lavori

46
«Tutte le volte che arriviamo alla soglia dei lavori di escavazione del fiume c’è sempre un foglio di carta che arriva dalla Regione e rimanda il tutto. Questa è la dimostrazione di cosa sia diventata la Regione Siciliana».
Nicola Cristaldi, Sindaco di Mazara del Vallo, alza la voce contro l’ennesimo ostacolo frapposto dalla Regione Siciliana all’inizio, atteso da anni e fondamentale per la Città, dei lavori di escavazione del porto canale.
«Ci è arrivato dalla Regione – attacca Cristaldi –  l’ennesimo foglio di carta. Tale dr. Salvatore Di Salvo, un funzionario che ha sostituito il precedente che a sua volta aveva sostituito un altro funzionario, ci comunica che prima di iniziare le pratiche della escavazione  bisogna procedere nuovamente alla verifica del piano di monitoraggio dei fanghi e si deve procedere ad una nuova caratterizzazione degli stessi fanghi. In questi anni che cosa abbiamo fatto allora? Il Cnr ha già fatto la caratterizzazione dei fanghi, l’Arpa e tutti gli organismi hanno espresso pareri, tutti i vincoli sono stati superati, tutti i controlli sono stati effettuati. Eppure – commenta Cristaldi – si chiedono sempre nuove cose per rinviare l’inizio dei lavori».
«Sei anni e mezzo fa, essendo Parlamentare – ricorda il Sindaco – ho avuto un ruolo determinante per fare avere alla nostra Città un sostanzioso finanziamento per consentire l’escavazione del nostro porto canale. La Regione Siciliana è stata chiamata ad un semplice compito: quello di individuare la ditta esecutrice dei lavori attraverso una gara d’appalto. Da sei anni e mezzo aspettiamo che la Regione sblocchi il tutto. I soldi di fatto si vanno assottigliando sempre di più mentre cresce la melma all’interno del nostro porto canale tanto che gran parte del fiume è di fatto non navigabile. Ora basta! Si consenta l’avvio dei lavori di escavazione».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.