“Maledettissima tu”, arriva il mediometraggio made in Sicily con Pino Maniaci

177
Il mediometraggio del regista catanese Francesco La Rosa  parteciperà quest’anno ai vari concorsi di Brescia, Voghera, Napoli. Dopo la prima messa in onda del 22 gennaio su VideoMediterraneo è stato già richiesto da quasi tutte le emittenti televisive sicule e soprattutto in Calabria, Puglia (TeleGalatina), Lazio (Ostia tv e Canale 10) e in Lombardia da Milano Etno TV.
L’opera dura 64 minuti ed è intitolata “Maledettissima Tu”, nella quale spicca la presenza del giornalista antimafia Pino Maniaci, il cantante neomelodico Antonio Cannata, Sabrina Privitera ormai nota in tutte le piazze del sud Italia. I brani musicali sono interpretati da
Alfio Patti e Nino Marchi. Le  musiche sono del maestro Carmelo Incognito.
Un made in Sicilia, una trama drammatica, racconta la storia di un uomo stretto nella morsa tra il bene e il male, costretto a dover scegliere in maniera continua, scelte che caratterizzeranno pure il finale incandescente di una vita vissuta che serve da monito per le generazioni future.
Francesco La Rosa è un quarantenne, operaio e videomaker per passione. Sale alla ribalta con Pacenzia accaparrandosi l’attenzione dei cugini transalpini e dopo circa 3 anni ha scritto Maledettissima Tu, girato a Catania e provincia, luoghi culto e quartieri periferici, in dialetto catanese e personaggi semplici che raccontano con il loro viso e i loro atteggiamenti folcloristici le usanze e i costumi di una terra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.