Sexy Bike Wash ad Avola: ed è subito scandalo

198

Dopo il motoraduno organizzato dai centauri di “Avola Bikers” è andato in scena uno spettacolo a dir poco “scandaloso”.

Si sono esibiti in piazza uomini e donne in costume da bagno ridottissmo che con andatura e atteggiamento provocante lavavano le motociclette e le auto presenti, il tutto condito con tanto di schiuma di detersivo. Prima di questo, 500 appassioanti di due ruote hanno fatto rombare i loro motori in piazza Umbero I ad Avola in provincia di Siracusa. Due donne che sembravano e forse lo erano, ballerine di lap dance ed un giovane muscoloso in costume da bagno, con fare ammiccante, su un palchetto montato in piazza, hanno intrattenuto un pubblico composto di soli uomini. Questo ha causato l’ira della sezione cittadina della Lega di Avola guidata da Simone Libro ha chiesto le “dimissioni del sindaco Luca Cannata e dell’assessore al Turismo Luciano Bellomo”.
Per l’organizzatore della perfomance, Seby Basile, presidente degli Avola Bikers: “nessun scandalo è uno spettacolo come tanti altri e fra l’altro quando si è svolto in piazza non c’era alcuna famiglia con bambini al seguito”.