Vito Armato: «non ci sono referenti politici della Lega a Mazara,smentisco le nomine di Tarantolo»

Vito Armato (a destra)con l'on. Alessandro Pagano
«Da martedì apprendiamo da giornali e Social che la Lega ha conferito nomine per la città di Mazara. Pertanto occorre precisare che “non esistono referenti per la città di Mazara”. Il Sig. Foraci, tra le altre cose, non è tesserato nel nostro partito, e lo stesso Sig. Tarantolo Salvatore non ha alcun incarico e titolo per elargire nomine. Il 3 maggio 2018 durante la conferenza stampa tenuta a Trapani dal Sen. Stefano Candiani (Commissario per la Sicilia della LEGA), L’On. Pagano Alessandro (Parlamentare della LEGA) ha confermato l’azzeramento annunciato da Matteo Salvini riguardanti tutte le cariche precedentemente conferite. Il senatore Candiani ha confermato soltanto Commissario della Provincia di Trapani della LEGA Vito Armato, che sarà garante in questa prima fase dell’applicazione delle regole dettate dallo statuto della LEGA – Vito Armato “continuiamo un percorso in stile LEGA naturalmente con la tanta voglia di crescere, quindi inclusivo e meritocratico per creare una classe dirigente preparata che possa rilanciare il nostro territorio».
L’on Alessandro Pagano (parlamentare eletto nelle ultime elezioni nel nostro collegio) dichiara inoltre che «lo spontaneo entusiasmo verso il nostro partito deve essere valorizzato e quindi ben venga chi ha voglia di lavorare. Ma ciò deve avvenire in modo lineare, rispettoso delle regole di partito, meritocratico, ma soprattutto senza fughe in avanti. È evidente che in assenza di questi comportanti elementari non avremo esitazione ad interrompere i rapporti prima ancora che essi abbiano ad iniziare. Bene ha fatto il Commissario Provinciale Vito Armato nello smentire tali auto nomine»