Birgi, sbloccato bando per nuove rotte aeree: stanziati 17 milioni alla Regione

L’assessore alle attività produttive Mimmo Turano ha annunciato lo sblocco del bando che dovrebbe assicurare nuove rotte all’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi.
«Ai dati del mese di aprile che hanno fatto registrare un decremento del 90% dei passeggeri per lo scalo di Trapani-Birgi, potevamo reagire soltanto creando tutte le condizioni per far partire al piu’ presto il bando per le nuove rotte aeree». Queste le parole pronunciate da Turano che aggiunge « il bando e’ un risultato importante che e’ stato possibile raggiungere grazie al lavoro sinergico con l’assessore al Turismo Sandro Pappalardo, con Paolo Angius, Elena Ferraro e tutta Airgest. Si tratta di un passaggio fondamentale che pero’ non esaurisce l’impegno del presidente Musumeci e di tutta la giunta per garantire una piena operativita’ dello scalo, una concreta attenzione al territorio e al suo sviluppo ed al diritto alla mobilita’ dei cittadini».
La Regione ha gia’ stanziato i circa 17 milioni necessari per il bando e il prossimo 7 giugno i 12 comuni del co-marketing firmeranno il progetto e la convenzione previsti dalla legge regionale 24 del 2016. Contemporaneamente il Comune di Marsala, che e’ stato individuato come comune capofila, conferira’ mandato alla Cuc Trinakria Sud di Comiso di espletare la gara.
Per questa estate, a Birgi ci sono tredici destinazioni garantite. Si tratta di Pantelleria con la compagnia “Mistral Air”, Malta, Cagliari e Napoli con “Aliblue”, Amsterdam e Maastricht con “Corendom”, Torino con “Blue Air”, Milano Linate e Roma fiumicino” con “Alitalia” Orio al Serio, Francoforte , Karlsruhe e Praga con “Ryanair”.
Lo stanziamento riguarda le somme fino al 2020. Vi saranno fondi sia per il 2017, 2018, 2019 e 2020,semmai il problema sarà spendere le somme stanziate per il 2017. Si dovrà dunque correre per riuscire a non perderle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.