Sgominata banda criminale a Camporeale: 7 estorsori in manette

“La banda del terrore”: così era definito il manipolo di criminali che operava a Camporeale in provincia di Palermo. Erano specializzati in furti, estorsioni e intimidazioni. In sette sono finiti in manette, cinque uomini e due donne. Si tratta di Maurizio Mulé, 26 anni di Partinico, Salvatore Lazzara, 30 anni di Alcamo, Barbara Lombardo, 33 anni, Vincenza Ferdico, 24 anni, Francesco Mulè, 28 anni, di Partinico, Calogero Mulè, 30 anni di Partinico, e Vincenzo Mulè, 25 anni di Alcamo. L’indagine è stata condotta dai carabinieri di Partinico ed ha preso il via dopo che sono andati in fiamme alcune auto e alcuni autocarri appartenenti ad imprenditori del luogo. Fin da subito è emersa la presenza di una ben organizzata banda che terrorizzava le vittime con minacce di incendi poi messi regolarmente a segno. Anche le due donne, secondo quanto accertato dalle indagini, avrebbero avuto un ruolo attivo . nell’organizzazione. La base logistica della banda dei sette era in alcuni alloggi di un residence in piazza delle Mimose. Il capo della banda era Maurizio Mulè sorvegliato speciale.