Marsala e la sporcizia di via XI maggio: “effetti desiderati”, prima e dopo le nostre foto

É bastato che ieri pomeriggio un nostro operatore prendesse la sua bella macchina fotografica e si mettesse a fare foto per documentare lo stato penoso delle “balate” della centralissima via XI maggio a Marsala per far scattare immediatamente gli “straordinari” provvedimenti da parte della Pubblica Amministrazione che è corsa ai ripari. Poche ore dopo, infatti, 4 solerti operai muniti di spazzolone e idropulitrice hanno smacchiato la strada insozzata di escrementi di cani spalmati sul selciato e anneriti dal passaggio di ruote e suole di scarpe. Una manovra che ci è parsa un pò sospetta a giudicare dalla tempestività con cui è stata effettuata.

Si è trattato di una programmata azione di pulizia del basolato sporco oppure si tratta di un maldestro quanto obbligatorio tentativo di schivare l’ennesima “mala fiura” da parte di un’amministrazione incapace di mantenere la città pulita e decorosa?

É sotto gli occhi di tutti purtroppo quanto sia sporca la città e di quanto sia inadeguata ad accogliere questi fantomatici turisti costretti a schivare ( e non solo loro) le cacche dei cani randagi che stazionano in Piazza Loggia oppure di quelle non meno vomitevoli dei cani portati al guinzaglio da parte di incivili proprietari che non raccolgono i bisognini dei loro amici a 4 zampe.

Questa pulizia improvvisa è attribuibile al Caso oppure ad una provvidenziale manovra per arginare la vergogna di essere ancora una volta messi davanti all’innegabile evidenza? Le foto scattate da noi, prima e dopo la pulizia parlano chiaro. Al disgusto si è sostituito un  accettabile stato di pulizia. Adesso la strada è praticabile senza conati di nausea e siamo soddisfatti di quanto accaduto. Potere della stampa? Ci piace pensare che almeno un piccolo contribuito alla pulizia e al decoro della città siamo riusciti a darlo. Non smetteremo di farci vedere in giro con la macchina fotografica e se si confermerà un deterrente oppure la soluzione di un problema, ne saremo contenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.