Mazara, sindaco Cristaldi :«autorizzati ad eliminare 800 tonnellate di rifiuti presenti in città »

«Raggiunta intesa con la Regione siciliana per lo smaltimento dei rifiuti. La nostra Città è stata autorizzata a conferire le 800 tonnellate di rifiuti presenti. Ultimati gli adempimenti burocratici del caso, inizieremo un servizio straordinario che ci consentirà di eliminare i rifiuti che si sono accumulati».

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo, on Nicola Cristaldi, annunciando che la Regione siciliana ha emanato un nuovo decreto che consentirà di eliminare le 800 tonnellate di rifiuti che per ora si trovano in Città. Il nuovo decreto regionale, il numero 614 del 21 Giugno 2018, consente alla Città di Mazara del Vallo di poter portare le 800 tonnellate di rifiuti, in via straordinaria, nell’impianto di Bellolampo gestito dalla società Eco Ambiente Italia s.r.l. dopo il trattamento degli stessi da parte del centro D’Angelo Vincenzo srl di Alcamo.

«Si tratta di un lavoro sinergico – ha proseguito il Primo Cittadino – tra le varie Istituzioni che ci consentirà di eliminare i rifiuti. Grazie all’Assessore regionale all’Energia Alberto Pierobon e al dirigente del dipartimento regionale Rifiuti Salvo Cocina – ha aggiunto il Sindaco Cristaldi – è stata individuata la via che ci consentirà di superare la criticità. A tutti i miei concittadini – ha concluso il già Presidente dell’ARS – rivolgo l’appello a collaborare e ad effettuare al meglio la raccolta differenziata nelle zone dove il servizio è già attivo e dove da giorni proseguono costanti i controlli della Polizia Municipale per sanzionare i contravventori».