Cadavere senza testa in mare: risolto il mistero dell’isola di Formica

Il corpo di un uomo senza testa e senza mani era stato trovato ieri nei pressi dell’isola di Formica al largo di Trapani. Subito si erano attivate le indagini per scoprire l’identità del cadavere. Dopo l’ispezione, si è in parte risolto il mistero che aveva fin da subito attanagliato gli investigatori e fatto pensare a qualcosa di orrido, ad una esecuzione punitiva. Il cadavere senza testa e senza mani indossava una tuta da marittimo e in tasca aveva una banconota algerina. Quasi certamente appartiene ad un marittimo della nave Ionis affondata nel canale di Sicilia lo scorso Aprile. Un altro membro dell’equipaggio, morto, era stato trovato qualche settimana fa nelle acque antistanti Pizzolungo ed un altro a Torretta Granitola. Il cadavere trovato ieri era in avanzato stato di decomposizione.