Mazara, inaugurato il Nuovo Servizio di accoglienza all’ospedale affidato alla CRI

Inaugurato stamattina all’ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo il nuovo Servizio di Accoglienza, che prenderà il via il prossimo 2 luglio all’interno del presidio ospedaliero mazarase. Il servizio è stato affidato alla Croce Rossa Italiana Comitato di Mazara del Vallo, l’associazione di volontariato senza finalità di lucro risultata vincitrice dell’avviso pubblico bandito dall’Azienda sanitaria provinciale di Trapani. Durante la cerimonia è stata inaugurata da don Vincenzo Aloisi, l’ambulanza della CRI di Mazara del Vallo donata dal Comitato di Acireale e aggiustata gratuitamente dalla carrozzeria fratelli Frazzetta, e con il contributo di Giovanni Ferrante. All’inaugurazione sono intervenuti: Luigi Corsaro, Presidente regionale della Croce Rossa della Sicilia; Giovanni Bavetta, Commissario dell’Asp di Trapani; Giuseppe Morana, Direttore Sanitario dell’ospedale “Abele Ajello”; Mariella Quinci, Presidente della Croce Rossa di Mazara del Vallo; Silvano Bonanno, Vice sindaco del Comune di Mazara del Vallo e Vito Gancitano, Presidente del consiglio comunale di Mazara. Durante la cerimonia è stata letta da una volontaria una email arrivata ieri sera al presidente Mariella Quinci dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che ha augurato buon lavoro a tutti i volontari della Croce Rossa complimentandosi per il lavoro svolto ogni giorno dall’associazione con professionalità. “Ringrazio tutte le autorità e le istituzioni pesenti – ha detto il presidente Mariella Quinci – e in particolare il presidente regionale Luigi Corsaro e il segretario regionale Beppe Giordano per il supporto che ci danno continuamente. Ringrazio il commissario Bavetta per la fiducia datami fin da subito, il direttore Morana per la disponibilità e i privati Davide Frazzetta e Giovanni Ferrante per averci dato la possibilità di mettere su strada l’ambulanza donataci dalla Croce Rossa di Acireale”. All’inaugurazione ha preso parte anche la dottoressa Rosanna Catalano, mamma del Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che si è complimentata per i risultati raggiunti dalla Croce Rossa di Mazara del Vallo. Presenti anche i presidenti dei comitati limitrofi. A fine cerimonia il presidente Quinci ha consegnato delle targhe in segno di riconoscimento. All’interno dell’ospedale invece sono stati consegnati a un gruppo di volontari i tesserini per fare il servizio all’interno dell’ospedale.