Marsala,”Un vino per Borsellino”: il concorso scade il 9 luglio

Paolo Borsellino

Scade il prossimo 9 luglio il termine per partecipare al Concorso “Un Vino per Borsellino”, promosso dall’Amministrazione comunale di Marsala e dalla locale Associazione Nazionale Magistrati. L’idea è quella di realizzare un’etichetta per una bottiglia di vino, la cui grafica sia espressione del messaggio di impegno civile contro la criminalità organizzata, quale rappresentato dall’operato del magistrato Paolo Borsellino e dei cinque agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Un’etichetta che, grazie all’ideazione grafica, leghi il ricordo di quel sacrificio di vite umane al vino: un prodotto che si identifica con il territorio di Marsala, città dove il magistrato Borsellino ricoprì la funzione di Procuratore della Repubblica.
Per partecipare al Concorso nazionale, sostanzialmente aperto a tutti – società, professionisti, appassionati di comunicazione, marketing e grafica; aziende vitivinicole e cantine; studenti di tutta l’Italia – occorre presentare richiesta sull’apposito modulo che, assieme al bando, è online sul sito istituzionale http://www.comune.marsala.tp.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/28867.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.