domenica, Luglio 14, 2024
HomeCronacaCRT Sicilia: donati da Malta cuore e polmoni a due italiani

CRT Sicilia: donati da Malta cuore e polmoni a due italiani

Da Malta è arrivata la salvezza per due italiani in lista d’attesa per un trapianto.
Il cuore e i polmoni di un ragazzo maltese di 19 anni, morto a La Valletta per un trauma cranico causato da un incidente, sono stati infatti rispettivamente trapiantati all’ISMETT e al Niguarda di Milano.
L’offerta di organi da Malta rientra in un accordo tra l’Italia e Malta. Nel giugno scorso, infatti, l’assessorato della Salute della Regione Siciliana, il CRT Sicilia, l’ISMETT e il ministro della Salute di Malta hanno firmato un memorandum d’intesa per iniziative di collaborazione nei settori della formazione e dell’assistenza ai pazienti nel campo dell’insufficienza terminale d’organo e dei trapianti.
L’intesa richiama i precedenti protocolli, firmati a cominciare dal 2009, e stabilisce che organi come il polmone, il cuore, il fegato e il pancreas non utilizzati a Malta siano inviati al CRT Sicilia, e che i pazienti maltesi che avranno bisogno di un trapianto, dopo la valutazione da parte degli specialisti di ISMETT saranno inclusi nella lista d’attesa italiane.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS