Fa sesso con una ragazzina e registra video: condannato trentaquattrenne di Pantelleria

Il tribunale di Marsala che lo doveva giudicare, gli ha riconosciuto il “vizio parziale di mente”e anche per questo, il pantesco Paride Martino Pulizzi, 34 anni, dovrà trascorrere un anno ricoverato in una casa di cura dopo aver scontato 2 anni e 8 mesi di condanna detentiva. Pulizzi, avrebbe avuto un rapporto sessuale con una ragazzina nel 2013 e avrebbe registrato un video dell’amplesso. Il tribunale lo ha condannato anche per produzione di materiale pornografico oltre che per violenza privata e lesioni personali. Pulizzi è stato, inoltre, condannato a una serie di pene accessorie come l’interdizione dai pubblici uffici, dall’impiego nelle scuole, per un periodo di tempo pari alla detenzione oltre  che al risarcimento dei danni alle parti civili, ovvero la ragazzina e i genitori della stessa.

L’ammontare del risarcimento sarà quantificato dal giudice civile. Intanto, dovrà pagare una “provvisionale” di 10 mila euro alla giovane e di 3 mila euro ciascuno ai genitori.