Differenziata Mazara. Cristaldi: «Intensificheremo i controlli contro l’abbandono dei rifiuti»

357

«Prosegue la politica della Raccolta Differenziata nella nostra Città. Le percentuali raggiunte, oltre il 30%, sono sicuramente positive. Un buon risultato ma che deve essere migliorato. Purtroppo in alcune zone del nostro territorio dove il servizio porta a porta è già iniziato, soprattutto in alcune vie della Zona 1, ci sono soggetti che si ostinano a non voler effettuare la raccolta differenziata e ad abbandonare i sacchetti di indifferenziata negli angoli della strada. Da oggi intensificheremo i controlli da parte della Polizia Municipale che eleverà verbali ai trasgressori e nei casi più gravi provvederà a denunciare penalmente chi commette un reato contro l’ambiente. Ci si deve rendere conto che la raccolta differenziata è non solo obbligatoria, ma anche vantaggiosa in termini economici con la diminuzione della tariffa sui rifiuti».

Lo ha detto il sindaco di Mazara del Vallo, on Nicola Cristaldi comunicando l’intensificazione dei controlli del territorio contro l’abbandono dei rifiuti.

«Siamo autorizzati a conferire in discarica – ha proseguito il Sindaco – un limite massimo di 45 tonnellate giornaliere di rifiuti indifferenziati, se non facciamo la raccolta differenziata, finirà che non potremmo eliminare tutti i rifiuti che verranno lasciati per strada. Ho dato disposizione affinché venga effettuato un controllo al tappeto del territorio – ha concluso il Primo Cittadino – con la consapevolezza che chi non vorrà rispettare le regole e verrà individuato dovrà mettere mano al portafoglio».