Mafia, estorsioni ed intimidazioni al mercato ortofrutticolo di Siracusa: 19 arresti

Avrebbero monopolizzato il mercato ortofrutticolo di Siracusa minacciando ed estorcendo denaro ai grossisti di ortofrutta, costringendoli, con metodi “mafiosi” ad eseguire le loro direttive. Diciannove soggetti tutti appartenenti allo stesso gruppo criminale sono stati arrestati dalla polizia di Stato che con l’ausilio dei colleghi di Catania, hanno sgominato la banda. I malviventi arrestati erano dediti anche al traffico di stupefacenti, a furti nelle abitazioni e nelle aziende agricole.

Il gruppo criminale- operante nella provincia di Siracusa – aveva guadagnato una posizione di predominio nel mercato ortofrutticolo della zona. I metodi per intimidire gli imprenditori erano, come al solito, violenti e ricattatori.