Mazara, sostegno aree rurali: interviene il gruppo Lega Salvini Premier

Il Gruppo Consiliare Lega di Mazara del Vallo, è intervinuto in merito alla Misura 6.4.A del PSR per realizzare agriturismo e fattorie didattiche.

« La misura appena uscita mortifica parte della provincia di Trapani – dichiara il Capogruppo Giuseppe Giacalone,-  Mazara del Vallo unitamente ai Comuni di Campobello di Mazara, Castelvetrano, Marsala, Paceco e Petrosino fanno parte della Macro Area B (AREE RURALI AD AGRICOLTURA INTENSIVA) che a quanto pare il Governo Regionale considera zone ricche».

Il sostegno nell’ambito della misura 6.4.a è concentrato nelle zone rurali C + D in proporzione superiore all’incidenza di tali zone rispetto alla popolazione regionale totale, con una percentuale pari almeno al 57,11%. Soddisfatta tale condizione si procederà al finanziamento degli investimenti collocati utilmente in graduatoria, prescindendo dalla localizzazione degli stessi rispetto alle zone rurali.

Vito Armato , Commissario della LEGA Provincia di Trapani ha dichiarato: « Leggendo queste misure salta all’occhio il male peggiore della politica Siciliana e della nostra Provincia, infatti sono politiche disomogenee, personalizzate e finalizzate a curare gli interessi di poche personale, di questo o l’altro gruppo politico. Faremo chiarezza anche su questa vicenda, perché si possa lavorare in maniera coordinata e programmatica nell’interesse esclusivo del territorio o delle categorie di lavoratori e/o imprese. Chiederemo presto un incontro per avere dei chiarimenti gli On. Mimmo Turano, Stefano Pellegrino e On. Eleonora Lo Curto che rappresentano la Regione nella nostra Provincia».