Comicità e spunti di riflessione con Massimo Spata, nell’evento all’insegna della sicilianità al Baglio Florio delle Cave di Cusa

Momenti di grande umorismo si sono alternati a spunti di profonda riflessione incentrati sul tema della “sicilianità” nella kermesse “Pittittu e risa” con il comico ragusano Massimo Spata, che ieri sera ha intrattenuto il numeroso pubblico presente nell’incantevole location del Baglio Florio delle Cave di Cusa.

A fare gli onori di casa sono stati i soci della Pro Loco “Costa di Cusa”, promotori dell’evento che è stato patrocinato dall’Amministrazione comunale di Campobello nell’ambito del cartellone “Estate 2018” con la direzione artistica di Gianvito Greco.

La serata è stata presentata da Oriana Spina, componente del direttivo della Pro Loco, e, in apertura, ha visto sul palco gli interventi del sindaco Giuseppe Castiglione, del presidente della Pro Loco Mauro Cudia e dell’intellettuale siciliano Giacomo Bonagiuso, che nell’occasione ha presentato la rassegna “A ventu… Abbentu” da lui curata, che prenderà il via il primo agosto con lo spettacolo “Mythodea”, che riporterà irripetibili suggestioni artistiche all’interno del parco archeologico delle Cave di Cusa, «l’unico scenario che fu fabbrica del mito».

Oltre allo spettacolo di cabaret, ieri sera, al Baglio Florio, la Pro loco ha allestito anche una degustazione di prodotti tipici della più autentica tradizione culinaria locale: dai formaggi alla caponata e alle olive, passando per pani cunzatu e anelletti al forno, per approdare infine agli immancabili dolci, cannoli di ricotta, cassata siciliana e sfinci.

«Ringraziamo tutti i presenti – dichiara il direttivo della Pro Loco Costa di Cusa – per aver partecipato numerosi a questa serata con cui abbiamo voluto inaugurare la stagione estiva al Baglio Florio, contribuendo anche al sostentamento di questa meravigliosa location. Buona parte dei proventi dei ticket d’ingresso saranno infatti utilizzati proprio per la gestione del baglio da parte della nostra associazione, che lo ha ricevuto in affidamento da parte del Comune. Ringraziamo, quindi, in particolare, il sindaco Giuseppe Castiglione, che ha sempre sostenuto e condiviso le nostre iniziative, mettendo a disposizione anche una qualificata squadra di operai comunali, che si sono adoperati alacremente per garantire gli aspetti logistici di questa serata».

«Mi complimento con tutti soci della Pro Loco – aggiunge il Sindaco – per la bellissima serata che dà il senso dell’attività costantemente svolta dall’associazione con l’importante obiettivo di promuovere il nostro territorio, valorizzando tutte le risorse e le peculiarità positive che esso offre».