Piano Paesaggistico Marsala: Il Consiglio di Giustizia Amministrativa deciderà il prossimo 6 febbraio

Non giunge ancora a definitiva conclusione il contenzioso giuridico che, con riguardo al Piano Paesaggistico di Marsala, vede contrapposti il Comune e la Regione. Come si ricorderà, alla sentenza del Tar favorevole al ricorso presentato dall’Amministrazione Di Girolamo, ha fatto seguito l’opposizione dell’Assessorato regionale ai Beni culturali che ha chiesto la sospensione dell’efficacia di quel pronunciamento. Adito, quindi, il Consiglio di Giustizia Amministrativa, lo stesso Organo ha accolto la domanda cautelare della Regione ma – si legge nella motivazione dell’Ordinanza – «ai soli fini della sollecita trattazione della causa in sede di merito”, fissando altresì l’udienza pubblica per il prossimo 6 febbraio. “Come si legge nel provvedimento – afferma l’assessore Rino Passalacqua – per il CGA il ricorso della Regione esige un necessario approfondimento che, opportunamente, sarà affrontato nell’udienza di merito. Direi che la situazione, in atto, è congelata». Verò è, infatti, che il CGA riporta in vigore – temporaneamente e comunque fino al 6 febbraio 2019 – il Piano Paesaggistico così come a suo tempo approvato con il Decreto regionale allo stato impugnato; ma è anche vero che il contenzioso rimane aperto, in attesa della definitiva sentenza di merito del CGA.