Rete Punica al lavoro su nuovi progetti a supporto delle imprese siciliane. A settembre Officine e Botteghe Aperte 2018

396

Fare rete tra imprese in un territorio in cui non è affatto scontato riuscirci”. Ad oggi è questa la più grande soddisfazione di Rete Punica, la “rete degli artigiani, commercianti e professionisti del Mediterraneo”, creata tre anni fa circa per volontà di alcuni imprenditori marsalesi.  “A dispetto di una mentalità non ancora aperta alla condivisione del know- how aziendale e all’internazionalizzazione– racconta il Presidente della Rete, il giovane imprenditore marsalese Mario Figlioli-, e nonostante la diffidenza iniziale al progetto, siamo riusciti nel nostro intento di creare un bel gruppo di imprese– dalle cinque iniziali siamo oggi in venti- che ha permesso di ottenere un vantaggio competitivo e formativo a ciascuna di esse”.

Grazie a Rete Punica– continua- imprenditori ed artigiani del trapanese hanno avuto modo, per esempio, di fare un viaggio- lavoro all’estero, anche in Russia e negli Emirati Arabi, di ampliare così le loro conoscenze, di creare importanti contatti, o addirittura di ritagliarsi una loro fetta di mercato internazionale”. “Qui sul territorio abbiamo organizzato corsi d’inglese e marketing, ma anche seminari e convegni per alimentare il confronto e la condivisione del know- how aziendale tra imprenditori. Abbiamo inoltre puntato su progetti che danno la possibilità di fare networking, ovvero di creare connessioni tra aziende, imprenditori, professionisti di un settore”.

E’ il caso di Officine e Botteghe Aperte, un evento che quest’anno coinvolgerà non solo le aziende, gli imprenditori e gli artigiani, ma anche scuole, docenti, studenti, banche, FabLab, e persino la Chiesa. “In questi mesi estivi- racconta Figlioli- siamo al lavoro sull’edizione 2018- 2019, che si terrà a fine settembre. Gli obiettivi principali di questo importante appuntamento sono due: evidenziare l’importanza dei giovani per le aziende locali e sollecitare la voglia d’innovazione degli imprenditori del territorio. Il confronto e la condivisione in attività di vario genere sono assolutamente formativi e produttivi per tutti gli attori coinvolti, e puntano alla valorizzazione di ciascuno di essi”. “Secondo noi- conclude- è questo il modo giusto per diffondere quella cultura di aggregazione di impresa che non può che creare vantaggio competitivo e formativo tra gli associati, permettendo di mettere solide basi a quella rete territoriale che aspiriamo si ampli”.

Officine e Botteghe Aperte– aperto a chiunque volesse partecipare, previa prenotazione-  si terrà a Marsala nelle giornate di giovedì 20 settembre, venerdì 21 settembre, e sabato 22 settembre 2018. Il programma dettagliato dell’evento verrà presto pubblicato sul sito www.retepunica.it.

Intanto Rete Punica ha già presentato all’Amministrazione Comunale di Marsala un progetto ancora più ambizioso: la realizzazione di un centro fieristico internazionale a Marsala.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.