Uccide l’amico per gelosia: era diventato l’amante della moglie

Nicola Bifara

Un barbiere di 51 anni, Leonardo Celestre, barbiere di Partinico, avrebbe ucciso il suo migliore amico per motivi passionali. Nicola Bifara, falegname di 46 anni, sarebbe diventato l’amante della moglie di Celestre, circostanza non gradita al punto da suscitare la terribile reazione. Celestre, ha aspettato che Bifara uscisse da casa con la sua Golf per esplodergli contro almeno 5 colpi di pistola che hanno raggiunto il falegname, uccidendolo. Ad accusare Celestre, un uomo che si trovava a bordo dell’auto assieme alla vittima. L’omicidio è avvenuto in contrada Margi Sottana, a Partinico, comune in provincia di Palermo. Anche la moglie avrebbe ammesso la relazione con Bifara e pertanto il movente, pare sia proprio la gelosia.

Nicola Bifara, stava per recarsi in campagna per badare ai cani e ai cavalli di sua proprietà.

Per Leonardo Celestre l’accusa è di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e porto illegale di arma.

Adesso gli esami sulla pistola e quelli sulle mani del fermato potranno essere utili a chiudere le indagini ed inchiodare Celestre per omicidio premeditato