Mazara, torna la luce al porto nuovo

379

I lavori, per un importo complessivo di circa 1.000.000  euro, sono effettuati dalla ditta A.N.D. Costruzioni di Partinico che si è aggiudicata la gara. Oltre all’installazione delle 12 torri faro e al ripristino della pubblica illuminazione gli interventi prevedono inoltre la creazione di isole pedonali spartitraffico con parcheggi e arredi urbani. Inoltre è prevista la collocazione di alcune colonnine per la ricarica delle auto elettriche e la realizzazione di un impianto fotovoltaico da collocare sul tetto del mercato ittico, che permetterà di azzerare i costi dell’illuminazione notturna. Per garantire la sicurezza del porto è, altresì previsto anche un sistema di videosorveglianza con telecamere a raggi infrarossi, che sarà collegato con le forze dell’ordine.

Oltre alla pubblica illuminazione che è tornata ad accendersi, a breve, grazie ad un intervento coordinato tra il Dirigente Salvatore Coppolino della Polizia Municipale e il dirigente Nicola Sardo del Settore Lavori Pubblici del Comune, la rotatoria provvisoria realizzata con i new jersey verrà sostituita con una fissa consentendo un migliore flusso delle autovetture per l’immissione al porto o per il proseguimento lungo il litorale per Tonnarella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.