Partite in vacanza? Non scrivetelo su Facebook. Anche i ladri sono “social”

Se partite per le tanto attese vacanze prendete almeno una piccola precauzione per evitare i furti in casa: non sbandieratelo su facebook. Pare che i ladri d’appartamento siano soliti bazzicare sui social per carpire le abitudini ma sopratutto gli spostamenti e poter agire così indisturbati. 

La Questura ha “caldamente” consigliato ai cittadini di non pubblicare foto vacanziere e partenze con valigie pronte sul pianerottolo proprio per scongiurare “visite” in casa da parte dei ladruncoli. I furti negli appartamenti pare che abbiano un picco proprio in questo periodo, complice l’assenza dei proprietari. I ladri, solitamente, una volta entrati in casa, cercano soldi e preziosi nei posticini più gettonati; barattoli, armadi, libri e tappeti. Se ci si allontana da casa, è meglio lasciare luci, tv e radio accese e incaricare un vicino di casa che tolga la nostra posta dalla cassetta per evitare che si accumuli. Buone vacanze a tutti.