martedì, Luglio 23, 2024
HomeCronacaFingono di essere gay per incontri occasionali e poi li derubano:...

Fingono di essere gay per incontri occasionali e poi li derubano: arrestati 3 ladri

Organizzavano gli appuntamenti fingendosi gay e interessati ad incontri occasionali e una volta giunti in luoghi isolati li picchiavano e poi li derubavano. Le vittime erano gay attratti dalle loro inserzioni che fidandosi raggiungevano luoghi impervi e poi erano costretti a prelevare i loro soldi dal bancomat per darli alla banda.

È accaduto del Ragusano dove sono stati arrestati Christian Gerratana, 24enne di Vittoria, Gaetano Velardita, 23enne di Comiso, ed Emanuele Marino, 18enne anche lui di Comiso. La banda agiva sempre nello stesso modo. Uno dei tre avrebbe finto di essere gay e sarebbe salito a bordo dell’auto della vittima appena adescata, portandola in luogo appartato. Gli altri due li raggiungevano per poi picchiare la vittima e derubarla di tutto.

I tre sono accusati di rapine, estorsioni, lesioni gravi e violenza privata. La prima rapina risale allo scorso giugno ed è stata compiuta nell’area industriale di Vittoria, chiamata Zona, da qui il nome dell’operazione.

L’analisi delle immagini degli impianti di videosorveglianza ha agevolato l’indagine della polizia che in poco tempo, grazie anche alla collaborazione delle vittime, ha individuato i tre. Questa notte trenta agenti si sono presentati presso le abitazioni degli indagati e li hanno portati in carcere di Ragusa.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS