Avvelena il figlio con i semi di oleandro e tenta il suicidio: tragedia sfiorata a Palermo

Ha litigato con il marito e poi ha messo nella minestrina del piccolo di un anno, loro figlio, un ingente quantitativo di semi di oleandro che, se ingeriti, provocano la morte per avvelenamento. E’ accaduto a Palermo dove una donna dello Sri Lanka ha tentato dopo anche di suicidarsi. Entrambi sono adesso ricoverati nell’ospedale dei Bambini di Palermo, in Rianimazione. L’antidoto è stato trovato a Cefalù. Entrambi sono monitorati costantemente.