Vicesindaco picchiato e bastonato: agguato a Paternò

E’ stato assalito mentre usciva dalla propria casa, zona Circumvallazione, da tre uomini armati di bastone che lo hanno picchiato anche con calci e pugni. Triste vicenda quella accaduta al vicesindaco di Paternò, il trentacinquenne Ignazio Mannino che è ricoverato in ospedale e che per fortuna non sarebbe in pericolo di vita. Mannino è stato salvato da un passante che si è fermato e lo ha fatto salire in auto. I tre assalitori erano a volto scoperto e questo è un particolare che fa riflettere. Le indagini non escludono nessuna pista da quella politica a quella personale. Amaro il commento del sindaco di Paternò, Nino Naso, il quale si è detto addolorato della vicenda. La zona in cui abita il vicesindaco è tra l’altro piena di telecamere di videosorveglianza, cosa che tornerà utile agli investigatori.