Studentesse rapinano e accoltellano ambulante bengalese e poi lo denunciano: due arresti

Due studentesse palermitane di 22 e 24 anni, Maria Tramonte e Maria Rosa Caracci, hanno derubato e poi accoltellato un cittadino del Bangladesh lo scorso 25 aprile in corso tukory a Palermo. Le due giovani si sono avvicinate alla bancarella del venditore ambulante e gli hanno sottratto delle casse per ascoltare musica e cuffie audio.  Poi sono fuggite con la refurtiva. Il bengalese le ha inseguite e loro lo hanno prima picchiato con pugni e calci e poi accoltellato. Dovranno adesso rispondere di rapina aggravata, lesioni aggravate, porto ingiustificato di coltello e calunnia. Le due ragazze, il giorno dopo l’aggressione, sono andate in Questura e hanno raccontato di essere state aggredite dal bengalese ma il racconto è apparso ai poliziotti contraddittorio e lacunoso. Da qui sono partite le indagini che hanno ribaltato il racconto delle due studentesse. Sono state visionate le telecamere di video sorveglianza e ascoltati i testimoni. 

Una successiva perquisizione in casa delle due ragazze ha consentito, inoltre, il ritrovamento della refurtiva e del coltello utilizzato per ferire l’ambulante. Nello stesso appartamento, abitato dalle due palermitane, sono stati rinvenuti e sequestrati anche alcuni coltelli a serramanico ed un pugnale di 40 centimetri. Per loro è scattata anche la denuncia per il reato di detenzione illegale di armi.

fonte palermotoday