Antimafia. Ripartono le audizioni su sistema Montante e depistaggio Borsellino

466

Ripartono oggi i lavori della Commissione Regionale contro la mafia e la corruzione. 
Tra le prime audizioni, l’avvocato di Vincenzo Scarantino e i Direttori generali dell’Assessorato Attività produttive che si sono susseguiti dal 2012 ad oggi.

Continueranno quindi le audizioni sul cosìddetto “Sistema Montante”, in particolar modo sulla parte più politica, mentre entra nel vivo anche l’istruttoria che riguarda il depistaggio sulla strage di via d’Amelio, come programmato dopo l’audizione di Fiammetta borsellino lo scorso 18 luglio.

Inoltre la Commissione sarà chiamata a lavorare su altri dossier di particolare importanza e rilevanza: il codice etico regionale, l’ingerenza della criminalità nel settore agricolo e dei mercati ortofrutticoli, le minacce agli amministratori locali.

Come già avvenuto in questo periodo di attività dopo la costituzione della Commissione, prpseguiran6 le visite istituzionali della nelle province siciliane. 

“Sarà un lavoro intenso quello che attende la commissione nei prossimi mesi – dichiara il presidente Claudio Fava – con un calendario fitto e impegnativo che testimonia come la Commissione intende interpretare il proprio ruolo in maniera attiva e fattiva.” 

Di seguito il calendario delle audizioni della settimana 
11 settembre ore 14,00 – dottor Rosolino Greco dirigente generale dipartimento regionale attività produttive 
Ore 15,00- dottor Francesco Nicosia, già dirigente generale dipartimento attività produttive 

12 Settembre ore 14,00- dottor Vincenzo Falgares, già dirigente generale dipartimento attività produttive 
Ore 15,00- dottor Alessandro Ferrara, già dirigente generale dipartimento regionale attività produttive 

13 Settembre ore 11,00- avvocato Calogero Montante legale del signor Vincenzo Scarantino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.