Tavolo di crisi sulla Casa di Riposo. Enzo Sturiano: ” Si trovi una soluzione adeguata entro sabato, altrimenti si rischia la chiusura della struttura”

Il presidente del Consiglio Comunale di Marsala, Enzo Sturiano, ha inviato una nota sull’insediamento del “Tavolo di crisi sulla Casa di Riposo Giovanni XXIII”. In particolare: “Si comunica che in data odierna, 26 settembre 2018, s’è tenuta nei locali di Palazzo VII Aprile la seduta di insediamento del “Tavolo di crisi sulla Casa di Riposo Giovanni XXIII” istituito nel corso della seduta del Consiglio Comunale del 19 settembre 2018. Presenti ai lavori il presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Sturiano, il vicepresidente Arturo Galfano, la presidente della Commissione Politiche sociali Letizia Arcara, il segretario generale Bernardo Triolo, l’assessore alle Politiche Sociali Clara Ruggieri, il consigliere Ginetta Ingrassia nella qualità di capogruppo consiliare, e il responsabile amministrativo del Settore Servizi Sociali Giancarlo Sparla. È stata sottolineata la situazione estremamente precaria in cui versa la struttura Ipab Giovanni XXIII, per la cui soluzione si è anche in attesa dei percorsi che l’Assemblea Regionale sta ponendo in essere per portare a compimento la riforma delle Ipab a cui sono interessate 152 Ipab siciliane, che corrono il rischio di estinzione a causa dell’impossibilità di assicurare il lavoro ai dipendenti e dell’indebitamento che grava su di loro ammontante a circa 40 milioni di euro. I partecipanti al “tavolo di crisi” hanno preso atto di questa situazione auspicando che la Regione possa portare a compimento l’iter intrapreso nel più breve tempo possibile. Focalizzando a questo punto la situazione dell’Ipab Giovanni XIII, il tavolo tecnico auspica che si trovi una soluzione adeguata entro sabato 29 settembre, data in cui qualora non si riuscisse a trovare una soluzione alle problematiche immediate, si rischierebbe l’allontanamento presso altre strutture socio-sanitarie dei 24 anziani oggi ricoverati presso la Casa di Riposo, determinandone la chiusura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.