Marsala, “Ballerò per tutta la vita II”: al Monumento ai Mille l’estemporanea di pittura in onore di Vito Trapani

431

Un intero pomeriggio per lasciarsi ispirare dalla bellezza del nostro mare e dipingere liberamente, usando qualsiasi tecnica, materiale e supporto perché Vito Trapani è sinonimo di eclettismo. “I colori e le luci del Mare” è il tema scelto per l’estemporanea di pittura in onore di Vito Trapani dai maestri Enzo Campisi e Salvo Messina, fraterni amici dell’artista marsalese, prematuramente scomparso due anni fa.

La partecipazione all’estemporanea, aperta a tutti coloro i quali amano esprimersi con il linguaggio dell’arte, senza limiti d’età, è assolutamente gratuita. 

“L’intento è quello di aprire porte all’arte, alla creazione e sensibilizzare alla bellezza, a partire da quella paesaggistica – hanno detto i maestri che coordineranno i lavori – e per questo non si tratta di un concorso, ma di un momento di condivisione”. L’appuntamento è per sabato 29 settembre 2018 dalle ore 15,30 fino al tramonto presso il Monumento ai Mille. La struttura ospita inoltre la mostra personale antologica che racconta il variegato e affascinante percorso artistico di Vito Trapani e rimarrà visitabile fino al 30 settembre. L’estemporanea è inscritta all’interno dell’evento “Ballerò per tutta la vita II – Vito Trapani ieri, oggi, sempre…” sostenuta dall’associazione “Regalati un sorriso” presieduta da Antonino Angileri, che lo scorso 2 settembre nel complesso monumentale San Pietro ha messo in scena la commedia brillante “Chi mi tocca fari pi maritarimi” (scritta da Antonino Angileri e Luigi Zichittella) registrando un sold out. I proventi serviranno a sostenere la manifestazione che è stata aperta lo scorso 1 settembre con un partecipato contest artistico dedicato ai bambini – con la partecipazione di Enzo Campisi e Linda Licari – e continuato con l’apertura della mostra, introdotta dal ricordo della professoressa Giuseppina Passalacqua, e con l’intervento del sindaco Alberto Di Girolamo e del suo vice Agostino Licari, infatti la manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune. A seguire una serata di varietà diretta da Maria Antonietta Nocitra, presentata da Nino Guercio che ha visto come protagonisti gli scritti di Vito Trapani dal titolo: “Energie dal Mediterraneo”. Un reading a cura di Paolino Maltese, Chiara Putaggio e Luana Saturnino, che è stato intessuto di momenti di spettacolo a cura del trio musicale Cosatinta, del coro LIS “LISforLiFE”, della ballerina Mariele Chiara e delle performance della scuola di ballo “Destination dance”. La seconda edizione di “Ballerò per tutta la vita II – Vito Trapani ieri, oggi, sempre…” di avvia così alla conclusione e lo fa come piace all’immortale artista marsalese: facendo suonare pennelli e colori sul ritmo battuto dalle onde del mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.