martedì, Maggio 24, 2022
HomeCronacaDetenuto picchia secondino con un secchio:protesta del Sappe

Detenuto picchia secondino con un secchio:protesta del Sappe

Il grave episodio di violenza è accaduto al carcere Paglierelli di Palermo, dove ieri un detenuto avrebbe picchiato un agente di polizia penitenziaria. Il detenuto avrebbe colpito violentemente l’agente alla testa con secchio: secondo indiscrezioni, il detenuto sarebbe un uomo assegnato al reparto minorati psichiatrici di Barcellona. Il segretario nazionale del sindacato autonomo di polizia penitenziaria SAPPE, Lillo Navarra ha dichiarato che si “tratta dell’ennesima aggressione ai danni dei poliziotti in servizio nelle carceri” e ha chiesto “opportuni provvedimenti per scongiurare ulteriori fatti violenti contro poliziotti penitenziari oltre ad  una riflessione sulla movimentazione per assegnazione dei detenuti che, come in questo, caso sono trasferiti sulla carta ma non ancora fisicamente con tutto quello che questo comporta. Chi ne paga le conseguenze è il personale di polizia penitenziaria”.

Anche il segretario generale del Sappe, Donato Capece, oltre alla solidarietà espressa alla polizia delle carceri, ha sollecitato la dotazione degli spray al peperoncino a del taser, usati per difesa personale e per disinnescare la violenza di alcuni detenuti.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments