Tre Consiglieri Comunali ripuliscono la “piazza incompiuta” di Strasatti

Ieri, domenica 30 settembre, tre consiglieri Comunali di Marsala si sono rimboccati le maniche e hanno ripulito la nuova piazza di Strasatti. Si tratta di un’opera incompiuta che è costata alla collettività già un milione di euro e che ad oggi risulta inagibile per l’intera collettività. L’iniziativa di pulizia dell’intera area è stata portata avanti dai consiglieri Calogero Ferreri, Federica Meo e Mario Rodriquez, esponenti del Partito Democratico, che a fine mattinata hanno raccolta tantissimi sacchi di spazzatura, 3000 bottiglie di vetro e la carcassa di una vecchia bicicletta arrugginita.

 “Questa Piazza – affermano i consiglieri -, un’incompiuta, nella quale sono stati spesi più di 1.000.000 di euro, rimarrà ancora chiusa per questo 2018, le somme stanziate dall’Amministrazione Comunale per tale piazza sono state destinate ad ‘Altro’. Noi, intanto, facciamo un piccolo gesto per preservare il nostro ambiente”.

Il futuro della nuova piazza di Strasatti è stato oggetto di discussione in sede di Consiglio Comunale, in particolare alla luce dell’emendamento al Piano Triennale delle Opere Pubbliche che ha tagliato lo stanziamento di 80 mila euro che avrebbe potuto consentire il completamento dell’area. “Una maggioranza trasversale di 13 Consiglieri – ha dichiarato Calogero Ferreri – ha votato un maxi emendamento che toglieva questa somma e nello stesso prevedeva anche la realizzazione di nuovi sostegni di pubblica illuminazione in vie secondarie. Alcuni di noi non abbiamo condiviso la decisione di fare queste scelte e abbiamo abbandonato l’aula consiliare per protesta. Nello stesso tempo avevamo presentato un sub-emendamento per il reinserire delle somme destinate alla piazza ed è stato bocciato”.